Cosa siamo diventati e di cosa abbiamo bisogno


Siamo diventati tutti narcisisti: cerchiamo l’altro solo per riflettere in lui la nostra immagine. Viene da se che quando l’altro non mi restituisce l’immagine che vorrei, lo elimino dalla mia vita o non gli dò proprio lo spazio di entrarci.

Siamo diventati tutti seriali: una coazione a ripetere degli stessi comportamenti, dinamiche automatiche che ci rendono così prevedibili e infantili.

Siamo rimasti tutti adolescenti: bisogno di affermare se stessi imperante e poco o nessuno spazio per la responsabilità verso la vita propria e altrui.

La richiesta che mi pare arrivi forte oggi è quella di persone adulte, che si siano assunte la fatica di integrare il proprio vissuto – fatto di luci e di ombre -, aprendo cammini, tracciando sentieri, per gli altri. Non autostrade libere dal traffico e da ogni intoppo ma vie di montagna, in cui tra discese e salite, sassi di inciampo, altezze da raggiungere e valli in cui ritornare, si scorga la libertà e il bisogno, l’autonomia e la dipendenza, la forza e la fragilità, come un tutt’uno inscindibile che fa la vita tale.

Non prego per le vocazioni cristiane, prego perché ci siano persone adulte… è questo quello di cui il mondo ha bisogno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...