The winner is…


Una vittoria può essere anche una resa alla realtà, che non sempre è passibile di cambiamento! 

Mollo la presa; lascio che anche la rabbia mi abiti – perché anch’essa è un’emozione, in sé, né buona, né cattiva -; scelgo di non iniziare un braccio di ferro, estenuante, tra l’orgoglio e la rivendicazione; scappo, vigliaccamente scappo, davanti a tutte quello che potrei dire o fare per fare valere le mie ragioni e mettere a tacere il mio avversario. Ho fatto la guerra per troppo tempo, e adesso non solo sono stanca, sono anche cresciuta.

E questa volta vinco! Vinco perché non ho niente di cui pentirmi, vinco perché non ho detto a tutti i costi l’ultima parola, vinco perché ho lasciato andare un’emozione senza giudicarla, vinco perché l’ho lasciata semplicemente essere, vinco perché ho lasciato semplicemente me stessa essere…

Forse, sto imparando da te, che perdere la vita è ritrovarla! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...