Eppure Natale viene


Ci prepariamo al Natale con una ferita profonda nel cuore: Aleppo! 

Verrebbe voglia di spegnere tutto e dire no, quest’anno niente Natale, niente Capodanno niente di niente. Fermiamo il mondo, non siamo disponibili ad un altro giro!

Eppure Natale viene! E non per le luci e i presepi, e neanche per i consumi o i gesti di solidarietà. Viene perché Dio continua ad investire sull’uomo, anche se capace di tanto male. E viene scegliendo la fatica, la povertà ed il dolore come terreno su cui muovere i suoi passi e lasciare solchi, e lanciare semi, che già vogliono germogliare. 

Quel terreno di fatica, povertà e dolore sono io, sono i miei fratelli di Aleppo, e questa umanità  divisa.

E sebbene un senso non ci sia, c’è qualcuno che ancora crede in noi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...