Cristo Re


Un re crocifisso, sconfitto, deriso, ucciso.
Sovvertite tutte le logiche della regalità, del successo.

Un mondo che davanti alla sofferenza si abbrutisce, diventa peggiore.

Un uomo in croce che, mentre muore, manifesta la regalità del suo cuore, capace di perdonare chi lo uccide e di accogliere chi è smarrito.

Troppo grande per me questo mistero di Cristo Re! Io davanti al dolore recalcito e mi affanno per la mia sopravvivenza …

Eppure, oggi, quel buon ladrone mi ricorda, che nei punti più profondi del dolore, è solo lì, che l’esprienza della nuda realtà si fa opportunità di crescita, di orizzonti nuovi ed alti, di paradiso.

Accompagnami tu, amico, ladrone come me, perché davanti al dolore che grida io possa trovare l’umiltà di rispondere con un deciso: “ricordati di me, perché credo che tu sei Re!”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...